Archivi categoria: Senza categoria

Zorin OS: Linux assomiglia a Windows

zorin_os

P.S. Il seguente articolo non è stato aggiornato all’ultima versione attualmente disponibile ma rappresenta comunque un valido esempio di come poter utilizzare una distro Linux (derivata  da Ubuntu) con la stessa familiarità di un Sistema Operativo Windows

Quando mi sono avvicinato per la prima volta al mondo di Linux, provenendo, come molti, da Windows, la mia maggiore perplessità era quella di dovere abituarmi ad un sistema che, in quanto diverso, poteva rivelarsi non semplice da utilizzare. Dal momento che ci sono stati certamente molti altri utenti con i miei stessi dubbi, alcuni sviluppatori si sono messi all’opera per sviluppare distribuzioni Linux costruite proprio per essere molto simili ai sistemi Microsoft Windows. Una di queste distribuzioni è Zorin OS, ed in questo articolo ne vedremo le caratteristiche principali.

Nel seguito ci baseremo su Zorin OS 8 RC, la release candidate della nuova versione di questo sistema operativo (basata su Ubuntu 13.10) che è già disponibile e scaricabile da chiunque volesse provarla. Essendo, però, ancora in via di perfezionamento, per il momento vi consigliamo di scaricare ed utilizzare l’ultima versione stabile, che potrete reperire direttamente alla pagina di download del sito ufficiale.

Zorin OS: come Windows, passando per Ubuntu

Come dice lo stesso sito ufficiale, “Zorin OS is a multi-functional operating system designed specifically for Windows users who want to have easy and smooth access to Linux“, ovvero “Zorin OS è un sistema operativo multi-funzionale progettato specificamente per gli utenti Windows che vogliono passare a Linux in modo semplice e graduale”. E’ curioso notare, data questa definizione, che proprio al fine di avvicinarsi il più possibile a Windows, gli sviluppatori di Zorin OS si siano basati su Ubuntu, che si è da sempre dichiarato grande nemico di Microsoft (si veda il bug #1 di Ubuntu: “Microsoft has a majority market share”).

Tralasciando queste curiosità, comunque, il desktop di Zorin OS è effettivamente molto semplice ed intuitivo, e richiama la classica struttura di quello ben noto agli utilizzatori di Windows.

Fonte: Html.it Continua la lettura

Annunci

Reset The Net: riprenditi la tua privacy

Reset the Net

Il 5 Giugno 2014 si è svolto il Reset the Net day.  Nonostante l’evento non abbia avuto l’esito che ci si aspettava, sono state discusse questioni fondamentali.
Reset the Net è una campagna lanciata da Fight for the Future, una no-profit statunitense, alla quale ha partecipato, come ideatore dell’iniziativa, Edward Snowden. Per quei pochi che non lo sanno, si tratta  dell’ex agente della CIA che esattamente un anno fa passò al giornalista del Guardian Glenn Greenwald, i file top secret della NSA.

Da quando è ufficialmente diventato rifugiato politico in Russia, Snowden ha portato avanti la sua battaglia sulla libertà della rete con non poca tenacia. Ha infatti rilasciato interviste a praticamente chiunque le chiedesse, ha sacrificato la sua libertà personale per mettere in luce i misfatti della National Security Agency statunitensi ed ultimamente collaborato a questa campagna.

Reset the Net ha lo scopo di innalzare la soglia di attenzione riguardo al pericolo derivante dalla mancanza di sicurezza in rete.

Secondo Fight For the Future, non è troppo difficile rendere la vita difficile a chi cerca di spiarci. Basterebbe che noi tutti adottassimo piccoli accorgimenti come l’utilizzo di alcuni strumenti di criptaggio dei dati per PC, Mac, Linux e smartphone come quelli elencati e descritti nel cosiddetto “Privacy Package” (e magari non mettere in rete qualsiasi cosa ci riguardi!!) e che i gestori di siti web adottassero protocolli di sicurezza HTTPS, HTSTS e PFS

Fonte: Wired.it Continua la lettura